AIUTACI A CONDIVIDERE

gatto ipnotizzatoreCosa ne direste se mentre dormite qualcuno cominciasse a massaggiarvi lentamente e dolcemente la testa, e poi avvicinandosi all’orecchio sussurrasse respiri leggeri, arricchendoli di tanto in tanto con qualche leccatina fuggevole?

Niente, non direste niente, e terreste gli occhi ben chiusi per godervi la sensazione. Ma fareste bene a svegliarvi, perché potrebbe trattarsi del vostro gatto. È l’ultimo gradino in ordine cronologico dell’evoluzione della specie felina più amata: da gatto di neanderthal a pranoterapeuta. Nel nostro video a godere dei suoi servigi è un cane che abbandona volentieri le antiche rivalità di razza, per sollazzarsi di un anomalo sodalizio di piacere (non così anomalo, vista la perizia con cui il gatto massaggia la pelle arrendevole del più corpulento collega).

Lo sguardo con cui il cane si riprende dal sonno è di quelli veramente inquietanti. Che il tenero gattino abbia approfittato della sua sapienza ipnotizzante per impartirgli ordini sconvolgenti? Al loro padrone l’ardua sentenza. Ma voi, state all’erta.