AIUTACI A CONDIVIDERE

il gatto triste

Nonostante la sua espressione è sempre molto allegro. Adora giocare con i laccetti ed è molto dolce con i bambini“, hanno raccontato i volontari del centro di adozione “Purrfect Pals ” di Arlington, a Washington, dove per il momento vive Tucker. E’ stato definito il ‘gatto più triste del mondo’ per il suo sguardo malinconico, che però non a tutti piace. La micia, che ha un anno circa, fatica a trovare una famiglia, che possa e voglia prendersi cura di lei: gli occhioni tristi, infatti, non sono atteggiati a quel modo volontariamente, ma sono l’effetto di una malattia genetica, che rende il suo sguardo così diverso da quello di tutti gli altri gatti.

Come se non bastasse, la sua pelle è molto sottile, Tucker si ferisce facilmente, ecco perché indossa sempre magliettine di protezione. Dal giorno della pubblicazione dell’annuncio, sono già centinaia le richieste d’adozione arrivate al centro: prima che le sue foto facessero il giro del web, Tucker era una gatta che nessuno voleva per i suoi problemi di salute e, soprattutto, per quello sguardo all’ingiù; da quando le immagini hanno fatto il giro della rete, stanno facendo a gara per portarselo a casa. I volontari definiscono questa micia “amabile e giocherellona”, una gatta che ha fatto della sua diversità qualcosa di molto speciale.

Siamo sicuri che presto Tucker troverà una famiglia, alla quale regalerà molti sorrisi nonostante il suo sguardo apparentemente triste.