AIUTACI A CONDIVIDERE

gatti nelle scarpe puzzolenti

Se c’è un comportamento strano, che i gatti mantengono incomprensibilmente agli occhi di noi umani, quello è di sicuro quando odorano scarpe e indumenti maleodoranti, anzi, come se non fosse troppo, vi si strofinano sopra finendo addirittura per addormentarsi. Su blog e forum dedicati ai nostri amici pelosetti, spesso si affronta questo argomento e numerose sono le testimonianze di padroni esterrefatti di fronte a tale comportamento, tutti a chiedersi perché mai i gatti odorano scarpe e indumenti maleodoranti.

Innanzittutto c’è da sapere che gli odori svolgono un ruolo assai importante nella vita dei gatti, che prestano molta attenzione agli odori, soprattutto a quelli che non riconoscono come familiari, e questo grazie a un raffinatissimo dell’olfatto, di cui la natura ha fatto loro dono: il gatto, infatti, possiede ben 200 milioni di cellule olfattive a differenza dei 5 milioni dell’organismo umano! Forse non tutti sanno che, quando il gatto respira, solo una parte dell’aria va nei polmoni: una certa quantità viene sezionata e studiata nelle cavità nasali, dotate di moltissimi recettori.

Ora, le scarpe assorbono molti odori esterni, così, quando rientriamo in casa, vengono minuziosamente analizzate dal nostro amico a quattro zampe. Quando si struscia sui nostri piedi, intende segnare il territorio, come se ci dichiarasse di loro proprietà. E più il comportamento del felino è radicato, più vuole sentirsi legato al proprio padrone. Quando il gatto si struscia su di noi, rilascia ferormoni, cioè sostante odorose che gli permettono di dichiarare al mondo “Questo è mio e non si tocca”. I ferormoni possono essere emessi dai gatti attraversi le guance, il mento, le zampe.

Insomma, se non vi amasse, credete davvero che odorerebbe le vostre scarpacce?